Rosina alla Salernitana, affare fatto. Leggi le news sportive di Radio Alfa

SALERNITANA – È stato un giovedì prolifico per il mercato granata. Dopo una lunga attesa, quella di ieri è stata la giornata di Alessandro Rosina. Il fantasista ex Catania ha firmato un contratto fino al 2020 con il club di Lotito e Mezzaroma: guadagnerà 300mila euro all’anno più bonus in base ai gol, alle presenze e agli obiettivi che saranno raggiunti. Oltre a Rosina, il diesse Fabiani ha ottenuto i sì di Riccardo Improta, il cui contratto sarà perfezionato oggi, di Joao Silva, attaccante portoghese ex Avellino e pure quello del procuratore di Fausto Rossi. L’ex calciatore della Pro Vercelli, con un passato anche in Spagna con le maglie di Valladolid e Cordoba, firmerà (salvo sorprese) un biennale con opzione per il terzo anno.

 

“Caro Balotelli, per rilanciarti vieni a giocare alla Sarnese!”. Il patron del club granata Francesco Origo ha scritto una lettera a SuperMario, caduto in disgrazia negli ultimi anni dopo lo sfolgorante inizio di carriera, e ora in cerca di sistemazione.  Attualmente Balotelli è di proprietà del Liverpool, ma la sua permanenza Oltremanica è in bilico. I Reds non lo vogliono e gli cercano da giorni una sistemazione, ma di offerte vere e proprie non ne sono arrivate. Allora, simpaticamente, a mo’ di provocazione,  il presidente della Sarnese ha voluto tendere una mano di aiuto all’attaccante ex di Inter e Milan, invitandolo a ripartire dai Dilettanti e da un club, quello di Sarno, che anche nel passato campionato si è contraddistinto per il Fair Play e per la grande attenzione verso i giovani. “Noi possiamo risvegliare le tue doti calcistiche, rivalutare la tua immagine di grande sportivo; vieni a giocare a Sarno, ti aspettiamo” ha scritto Origo. Un invito che Balotelli, almeno in forma di ospite, di certo non rifiuterà.  

 

PAGANESE – Arrivano col contagocce gli acquisti in casa azzurrostellata, in attesa del giudizio del Tar previsto a fine mese, che dovrebbe decretare in modo definitivo la partecipazione della società di patron Trapani al campionato di Lega Pro 2016/17. Ieri è stato ufficializzato il tesseramento di Gabriele Zerbo, attaccante classe 1994, lo scorso anno al Concordia, club rumeno di Serie A. Con lui è arrivato, in prestito, Andrei Chiriac, diciannovenne portiere rumeno di proprietà del Modena, che nell’ultimo campionato ha difeso i pali della Correggese. Chiriac potrebbe prendere il posto in organico di Gianluca Micale: il portiere foggiano, dopo un permesso chiesto alla società, non ha più fatto ritorno a Pagani.

 

CAVESE – Otto conferme, cinque nuovi arrivi. Dopo settimane di silenzio, si muove qualcosa in casa metelliana. Ieri il club di patron Campitiello, con una nota stampa, ha reso noto il gruppo di calciatori al momento contrattualizzato. I confermati della passata stagione, al momento, sono Conti, Cicerelli, Galullo, Donnarumma (Antonio), D’Ancora, Giannattasio, Di Deo, e D’Anna.  I nuovi arrivi, invece, sono il difensore Vincenzo Migliaccio, i centrocampisti Alessandro Rossi e Michele Armenise, un ‘97 scuola Bari, gli attaccanti Alessandro Gabrielloni, lo scorso anno a Campobasso, e Vincenzo Bellante, altro ’97 lo scorso anno di D al Città di Castello. Entro il prossimo fine settimana sono attesi altri colpi: il nuovo consulente di mercato Vincenzo Cosa, su indicazioni del tecnico Emilio Longo, va a caccia di due difensori, un centrocampista e una punta, oltre ad altri 4/5 under, soprattutto ’98. Patron Campitiello vorrebbe riportare a Cava, Favasuli e Schetter: al momento, però, le parti sono distanti. Il primo incontro col procuratore dei calciatori si è concluso con una fumata grigia.  â€‹

Lascia un Commento