Roscigno, nelle scuole pane ed olio al posto delle merendine

Pane e olio al posto delle classiche merendine. Accade in diversi comuni del salernitano che hanno deciso di sostituire nelle scuole le merendine confezionate, di certo meno salutari per i bambini, con la più genuina merenda tradizionale, che ricorre all’utilizzo di prodotti più sani.

L’ultimo comune in ordine di tempo ad avere adottato la nuova merenda è Roscigno, paese noto per la produzione di olio extravergine di oliva, dove gli studenti, nell’intervallo potranno consumare pane e olio. L’obiettivo è quello di favorire buone pratiche alimentari, esaltando i prodotti della Dieta Mediterranea, patrimonio del Cilento.

L’amministrazione comunale retta da Pino Palmieri fornirà direttamente i prodotti all’istituto scolastico, contribuendo alla diffusione di una più sana cultura alimentare. Prima di Roscigno avevano adottato la stesso metodo i comuni di Santa Marina, Stella Cilento e Caggiano. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento