Roscigno, comune punta ad istituire il Museo Archeologico di Roscigno Monte Pruno

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Il comune di Roscigno intende continuare il percorso intrapreso di valorizzazione e promozione del sito archeologico di Monte Pruno, e con delibera di giunta ha approvato gli atti relativi alla progettazione di fattibilità tecnica ed economica con la quale si intende potenziare la tutela, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio archeologico.

 

E’ intenzione dell’Amministrazione Comunale procedere alla formale istituzione del Museo ed al suo riconoscimento presso la Soprintendenza, il Ministero e la Regione. Nel corso degli anni tante sono state le iniziative di scavo e rinvenimento di reperti, anche ad opera del MIBACT, tanto che nel 2015 fu dato impulso a lavori di realizzazione di opere di sentieristica e accoglienza turistica al fine di rendere fruibile il pianoro di Monte Pruno.

La sede del Museo Archeologico di Roscigno Monte Pruno sarà al piano terra dell‘ex scuola Materna in via Quattro Novembre: ora si attende il riconoscimento da parte delle istituzioni sovraordinate per poter inaugurare la struttura, con la quale Palazzo di Città punta a “potenziare la tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio archeologico”.

A Radio Alfa è intervenuto il sindaco Pino Palmieri. 

Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento