Roscigno, comune bandisce un concorso per realizzare nuovo stemma

Spetterà agli studenti di Roscigno decidere quale sarà lo stemma del Comune. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale retta da Pino Palmieri, che ha deciso di coinvolgere i giovani, attraverso un concorso, nella scelta che riguarderà stemma e gonfalone.

Infatti qualche anno fa l’amministrazione decise di chiedere l’annullamento del Decreto con cui il Presidente della Repubblica nel 1960 concesse stemma e gonfalone che, sebbene ufficiali, non venivano utilizzati ma erano stati sostituiti da uno stemma e da un gonfalone che riportano “il cuore e l’usignolo”, i veri simboli rappresentati negli stemmi secolari del comune.

Una richiesta accolta come sancì, nel 2011, una nota del Segretariato Generale Ufficio Onorificenze e Araldica della Presidenza del Consiglio dei Ministri che condivise la scelta. L’iter è proseguito, ed oggi, dopo aver inizialmente deciso di affidare la realizzazione dei bozzetti ad un grafico, la giunta ha stabilito di assegnare questo compito agli alunni della locale scuola media, attraverso un bando di concorso. Il concorso è aperto a tutti i ragazzi che frequentano le scuole medie di Roscigno, e la partecipazione è gratuita.

L’iniziativa prevede la redazione di due bozze dello Stemma e del Gonfalone che dovranno avere specifiche caratteristiche: la scelta infatti dovrà ricadere su uno stemma raffigurante l’usignolo sopra un albero di ulivo oppure su uno raffigurante un usignolo sopra una palma. I bozzetti verranno valutati da una giuria composta da esperti e personalità del settore artistico e al termine del concorso sarà il consiglio comunale a prendere la decisione finale. Gli studenti intenzionati a partecipare al concorso dovranno presentare un bozzetto che illustri il soggetto da realizzare sullo Stemma e Gonfalone Comunale, e presentare la propria bozza, o anche più di una, entro il 3 dicembre. Sono previsti anche tre premi in denaro che vanno dai 50 ai 150 euro.

Lascia un Commento