ROMA – Verso decreto per fermare le ruspe in Campania

Un decreto legge per sospendere le procedure di demolizione delle abitazioni abusive in Campania costruite fino al 2003 è allo studio del Governo in attesa che il nuovo Consiglio regionale possa riaprire con una legge i termini del condono edilizio di sette anni fa, i cui effetti furono bloccati sul territorio campano da provvedimenti della Giunta Bassolino, poi però dichiarati illegittimi dalla Corte Costituzionale. La notizia fa scalpore, in una delle regioni simbolo dei danni prodotti dal cemento selvaggio e nella quale le demolizioni hanno prodotto, negli ultimi mesi, cortei e proteste di piazza da parte di chi invocava uno stop alle ruspe contro i cosiddetti abusi di necessità.

Lascia un Commento