ROMA – Vassallo, il Presidente Napolitano lo esalta nell’inaugurazione dell’anno scolastico

Un esempio di «buona politica, di quello che la politica dovrebbe essere sempre». Così il presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha definito l’operato del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso nei giorni scorsi, nel corso del suo intervento ieri alla cerimonia ufficiale per l’inaugurazione dell’anno scolastico nei giardini del Quirinale. «Pochi giorni or sono, un uomo integro e onesto, Angelo Vassallo, sindaco del Comune di Pollica», ha detto testualmente Napolitano, «è stato barbaramente ucciso per aver voluto fare una buona politica, quello che la politica dovrebbe essere sempre». Nell’impegno ad educare alla legalità, ha aggiunto, la scuola riesce a svolgere il proprio compito «anche in modo fresco, coinvolgente. Più in generale, è chiaro che nonostante le difficoltà la nostra è una scuola attiva e sveglia e so che lo diventerà sempre di più perchè nella nostra istruzione c’è tanta gente capace e pronta a rimboccarsi le mani.

Lascia un Commento