Roma, uomo residente ad Ascea arrestato per maltrattamenti in famiglia  

Un uomo di origini romane ma domiciliato ad Ascea è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania per maltrattamenti in famiglia per episodi di violenza commessi nei confronti dei due figli di 12 e 13 anni.

L’indagine nasce da una segnalazione raccolta dal personale della Stazione Carabinieri di Ascea, successivamente sviluppata dai militari di Vallo della Lucania. L’uomo aveva ricevuto in affidamento i figli dopo la separazione dalla moglie, ma secondo le indagini si sarebbe reso responsabile dei maltrattamenti ai loro danni, e si profilerebbe per lui anche l’accusa di violenza sessuale nei confronti della figlia.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento