ROMA – Ticket, ancora tensioni Governo-Regioni

Nulla di fatto nell’incontro di ieri tra Governo e Regioni sulla questione dell’applicazione di nuovi ticket sanitari introdotti dall’ultima manovra economica. I governatori, che hanno fatto precedere l’incontro con l’esecutivo da una riunione straordinaria della Conferenza delle Regioni, si sono mossi per chiedere la copertura dei 381 milioni di euro che basterebbero, quest’anno, a scongiurare l’introduzione dei ticket. Hanno poi chiesto al governo di introdurre, dal 2012, una nuova forma di compartecipazione ma non l’applicazione del ticket di 10 euro per la specialistica che, come ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, non riuscirebbe a raggiungere l’obiettivo di ottenere i 381 milioni di euro per coprire i 5 mesi mancanti del 2011. L’incontro di oggi ha portato comunque alla convocazione, lunedì e martedì, di altrettanti tavoli di lavoro: quello di lunedì di tipo tecnico, quello di martedì politico.

Lascia un Commento