ROMA – Sanità in rosso, Regioni convocate dal Ministro Fazio

Ore decisive per le quattro Regioni con la sanità in rosso. Oggi Lazio, Campania e Molise sono convocate al ministero della Salute per l’esame dei piani di rientro. Domani tocca alla Calabria. Al tavolo ci sarà anche il ministro Tremonti. Il Ministro Fazio ha dichiarato che è intenzione del Governo verificare il percorso svolto dalle Regioni. La posta in gioco è alta. Dopo che il governo ha comunicato che intende chiudere i rubinetti dei fondi Fas, destinati alle infrastrutture, alle regioni intenzionate a utilizzarli per ripianare il deficit sanitario, il rischio è che i governatori si vedano costretti ad aumentare le tasse regionali come previsto in Finanziaria. Con che armi si presenteranno al tavolo le quattro regioni nel mirino? Sul fronte dei posti letto la Campania punta a scendere a quota 18.798 e sta lavorando per dirottare i ricoveri ordinari inappropriati per un 50% sul day-hospital e per un 70% sul regime ambulatoriale e i ricoveri in day hospital di tipo chirurgico per il 50% in ambulatorio. Obiettivo: 2.011 posti letto per acuti in meno, 907 in più per riabilitazione e lungodegenza, con un saldo negativo di 1.100. I risparmi attesi sono nell’ordine dei 150 milioni di euro. Certo solo per coprire il 2009 la Campania di milioni ne deve trovare 500. Cifra che sale a un miliardo se si considera anche l’esercizio 2008.

Lascia un Commento