ROMA – Rifiuti, concordato il Piano di lavoro della istituzioni. C’e’ anche Macchia Soprana

Si è tenuta ieri sera a Palazzo Chigi una riunione per affrontare la vicenda rifiuti in Campania, presieduta dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta. Alla riunione hanno partecipato il presidente della Regione, Caldoro, il sindaco di Napoli, Jervolino, i presidenti ed i prefetti delle province campane, il responsabile della Protezione civile, Gabrielli. E’ stato firmato un documento e condiviso un piano di lavoro, in linea con il senso di piena e alta responsabilità e collaborazione fra tutte le istituzioni coinvolte. Per lunedì prossimo è stato convocato un tavolo tecnico per esaminare nel dettaglio il tema delle criticità finanziarie legate ai rifiuti. Caldoro ha spiegato che sono state messe in campo tutte le azioni a medio termine contro la crisi rifiuti con il sostegno di tutte le province della Campania e delle altre regioni disponibili ad aiutare Napoli e la provincia. Il governatore campano Caldoro ha voluto ricordare che al momento non c’è emergenza e quindi non ci sono poteri commissariali. Ognuno – ha ammonito – deve fare la propria parte e quindi le discariche necessarie dovranno essere attivate dalle province interessate. Il riferimento è anche alla discarica di Macchia Soprana a Serre.

Lascia un Commento