ROMA – Rifiuti, arrestato a Fiumicino Vitale Cardone.

Vitale Cardone, docente e preside della facoltà di Ingegneria dell’Università di Salerno è stato arrestato questa mattina dal personale della Dia di Napoli e della Polaria di Fiumicino proprio nel momento in cui scendeva dall’aereo che lo aveva riportato in Italia. Era uno dei 15 destinatari di ordinanze di custodia agli arresti domiciliari coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli su collaudi fasulli agli impianti di Cdr, per la produzione di combustibile da rifiuti. L’ordinanza non era stata eseguita nei confronti di Cardone, all’estero al momento dell’operazione. Grazie ad attenta attività di monitoraggio dei voli intercontinentali, si è potuto accertare che il professore sarebbe rientrato oggi in Italia presso lo scalo di Roma-Fiumicino.

 

 

Lascia un Commento