ROMA – Qualità della vita, male il Sud. Salerno 90esima

La Provincia di Salerno perde posizioni nella classifica nazionale sulla qualità della vita stilata da Italia Oggi e Università La Sapienza. Dall’80esimo posto è passata al 90esimo, mentre Napoli è addirittura ultima piazzandosi al 103esimo posto. In Campania perde cinque posizioni la provincia di Avellino collocandosi al numero 83 e, fra le province confinanti, quella di Potenza si posiziona quasi a metà classifica al numero 61, ma perde 9 posizioni rispetto allo scorso anno. Il podio più alto va invece alla provincia di Trento per qualità della vita; bene anche le province delle grandi realtà urbane, con Torino e Roma che svettano sulle altre riuscendo a guadagnare rispettivamente 40 e 25 posizioni rispetto all’anno scorso. Questa in sintesi la fotografia scattata sulla qualità della vita delle 103 province italiane che analizza ambiente, affari e lavoro, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita.

Lascia un Commento