ROMA – Per Andria, grave l’azione contro i sindaci della Costiera

Il sen. Alfonso Andria è intervenuto in Aula al Senato per "stigmatizzare quanto accaduto ieri mattina ai sindaci della Costiera Amalfitana ai quali è stato impedito l’ingresso al Palazzo della Regione Campania. Andria ha raccontato che agenti della Polizia di Stato e Guardie giurate in servizio presso il Palazzo della Regione hanno strattonato i primi cittadini che vestivano la fascia tricolore. Durante tale azione il sindaco di Maiori è stato colto da malore, mentre i sindaci di Amalfi e di Minori sono stati strattonati. Il senatore salernitano ha chiesto alla Presidenza del Senato di intervenire presso il Ministro dell’Interno "affinché promuova un’adeguata informativa, tesa ad accertare circostanze, particolari e dettagli relativi alla vicenda che ha oggettivamente dell’incredibile ed eventualmente assuma consequenziali provvedimenti".

Lascia un Commento