ROMA – Migliaia di persone dalla Campania per lo sciopero nazionale Cgil, Cisl e Uil

Alcune centinaia di pullman sono partite questa mattina da tutta la Campania con a bordo migliaia di lavoratori, pensionati e giovani, per essere a Roma alla manifestazione nazionale promossa da Cgil, Cisl e Uil. La crisi del nostro Paese è sempre più drammatica dicono i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Campania, Franco Tavella, Lina Lucci e Anna Rea. La riduzione dell’apparato produttivo, la disoccupazione e la perdurante assenza di investimenti, connotano la condizione attuale dell’economia italiana. La Triplice ritiene urgente che il tema del lavoro, in tutte le sue componenti, torni al centro delle scelte politiche ed economiche. CGIL CISL e UIL ritengono urgente che il tema del lavoro, in tutte le sue componenti, torni al centro delle scelte politiche ed economiche. I sindacati ritengono urgente il rifinanziamento della CIG in deroga; il completamento dell’effettiva salvaguardia degli esodati; ridurre le tasse ai lavoratori dipendenti, ai pensionati e alle imprese che faranno assunzioni nei prossimi due anni.

Lascia un Commento