ROMA – Il Costa d’Amalfi tra i 31 scali d’interesse nazionale. Grazzanise non si farà

31 aeroporti nell’obiettivo del Piano si sviluppo aeroportuale e tra di essi anche il Salerno-Costa d’amalfi. La notizia è arrivata oggi con la presentazione del piano che non prevede invece la realizzazione di nuovi scali. Non saranno funque realizzati gli aeroporti di Grazzanise e Viterbo. Gli scali non di interesse nazionale invece dovranno essere trasferiti alle Regioni competenti, che ne valuteranno la diversa destinazione d’uso o la possibilità di chiusura. In italia ci sono 112 aeroporti, di cui 90 aperti al solo traffico civile, 11 militari aperti al traffico civile, 11 esclusivamente a uso militare. L’atto di indirizzo approvato ha come scopo quello di ridurre la frammentazione esistente e favorire un processo di riorganizzazione, individuando gli aeroporti di interesse nazionale, che costituiranno l’ossatura strategica su cui fondare lo sviluppo del settore nei prossimi anni. E tra di essi figura anche quello di Pontecagnano che avrà soprattutto lo scopo di sostenere ulteriori aumenti di traffico dello scalo di Napoli Capodichino

Lascia un Commento