ROMA – Ieri la riunione sulla situazione rifiuti in Campania

Il sottosegretario di Stato Guido Bertolaso tornerà a Napoli per riportare in dieci giorni alla normalità la situazione di caos dovuta alla nuova crisi rifiuti. Al Comune di Terzigno, scenario degli scontri dei manifestanti anti-discarica, vanno 14 milioni di euro per il ‘disturbo’ creato dall’impianto, che sarà gestito dalla Protezione civile. Più a lungo termine, con l’avvio dei due termovalorizzatori a Napoli e Salerno ci sarà la soluzione definitiva. Questo è quanto è stato deciso nel vertice di ieri a Palazzo Chigi convocato dal premier Berlusconi. “Era necessario e urgente – ha commentato il capo dello Stato Giorgio Napolitano – che il Governo si assumesse le sue responsabilità: e oggi l’ha fatto al più alto livello".

Lascia un Commento