ROMA – I paramenti del nuovo Pontefice cuciti da una ditta campana che ha una sede anche a Salerno

Un pezzo importante della storia e dell’artigianato di qualità della sartoria napoletana ieri mostrato al mondo da Papa Francesco I. Cuciti a Napoli i drappi ed i paramenti bianchi indossati dal nuovo Pontefice. La ditta napoletana, "Serpone & Company", ha fornito i drappi d’oro e i paramenti bianchi che sono stati ulitizzati da Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco I successore di Benedetto XVI, nella sua prima uscita pubblica dopo l’elezione ieri sera in Piazza San Pietro. Una gran bella soddisfazione per l’azienda napoletana, che ha sede a Portici e anche a Salerno, in via de Principati.
Un’azienda con ben 200 anni di vita e di storia, specializzata in abiti e arredi sacri che fornisce anche al Vaticano oramai da decenni. Per il Conclave, i sarti della ditta hanno preparato 200 casule bianche in drappo oro con due simboli liturgici, l’uva e la croce. Lo ha raccontato ieri sera Paolo Serpone dopo che il mondo intero aveva appreso il nome del successore di Pietro in Vaticano.

Lascia un Commento