ROMA – Europa – Regioni. Profumo, lavoriamo a soluzione su borse di studio

«Noi stiamo lavorando insieme alla Conferenza delle Regioni e agli studenti per trovare una soluzione ottimale sul decreto" che regola l’assegnazione delle borse di studio universitarie. Lo ha assicurato il ministro all’istruzione Francesco Profumo, dopo le informazioni circolate su un possibile slittamento della seduta Stato-Regioni a dopo le elezioni. "Da parte mia c’é una grande attenzione al diritto allo studio e per mettere le basi perché questo possa essere migliorato rispetto alla situazione attuale che è molto disomogenea da regione a regione, con borse di studio limitate in termini di numero e di ammontare", ha assicurato il ministro a margine del Consiglio Ue eduzione a Bruxelles. L’obiettivo, ha ricordato, è quello di "arrivare a una soluzione per incrementare il numero di borse" sia in termini "di numero e di valore" e "definire regole omogenee e trasparenti" per la loro assegnazione in base a reddito e merito, "valide" nel tempo e per tutto il paese.

Lascia un Commento