ROMA – Eurojuris, le bontà gastronomiche cilentano rappresentano il mangiare sano italiano

Al meeting giuridico in programma questo fine settimana a Roma ci sono i prodotti enogastronomici del Cilento che rappresentano il mangiar sano italiano. Il congresso è quello organizzato ogni anno in una città europea da Eurojuris, il prestigioso network legale che raggruppa più di 720 studi della Comunità europea. In questo appuntamento, che si svolge da oggi fino a domenica prossima nella capitale, le delegazioni provenienti dai diversi Paesi presentano le proprie specialità enogastronomiche nella vetrina dei “National Stands Eurojuris”. Gli avvocati aderenti alla branch italiana hanno deciso, anche quest’anno, di essere rappresentati dai prodotti cilentani. Una scelta pressoché scontata, dopo il meeting svoltosi quattro anni fa ad Ascea ed organizzato dal consigliere nazionale Salvatore Guzzi, professore all’Università degli studi di Napoli Federico II. Durante il soggiorno cilentano, infatti, i soci italiani sono stati conquistati dalle specialità locali. A fare bella mostra di sé nello stand italiano a Roma saranno, dunque, soprattutto le mozzarelle con la mortella, i sottolio, i prodotti ittici. Queste le prelibatezze che, assieme alle tipicità presentate dagli altri Stati, si contenderanno il palato delle Avvocature internazionali presenti alla kermesse. Eurojuris è il network più importante di studi legali in Europa, presente in 19 Paesi.

 

Lascia un Commento