ROMA – Costi della Politica. Commissione Ambiente rinuncia all’indennità di carica

Importante scelta dell’ufficio di presidenza della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera che ha deciso di rinunciare alle indennità di carica. Iniziativa fortemente voluta per dare un segno di sobrietà e dare subito una risposta concreta alle richieste di cambiamento che arrivano dai cittadini ma anche all’esigenza di tagliare i costi della politica. La scelta è stata presa insieme al Presidente Ermete Realacci, dai due vicepresidenti Massimo Felice De Rosa (M5S) e Tino Iannuzzi (Pd) e dai due segretari Tommaso Ginoble (Pd) e Patrizia Terzoni (M5S). Ingente il risparmio per la Camera: oltre 47mila euro all’anno. Al momento si tratta dell’unica Commissione in cui tutto l’ufficio di presidenza ha rinunciato all’indennità di carica.

Lascia un Commento