ROMA – Cirielli vota la sfiducia alla Fornero, un ministro insensibile

Il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli sferra un duro attacco al Governo e in particolare al Ministro Fornero, dichiarando di aver votato la sfiducia al ministro con convinzione. Cirielli, presidente tra l’altro della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, definisce il ministro del Lavoro, “pessimo sul piano politico, insensibile alle problematiche e alla tragedia del mondo del lavoro, incapace di affrontare l’emergenza occupazionale che attanaglia l’Italia”. Cirielli ribadisce che come presidente della Commissione Difesa ha voluto denunciare, con il suo voto di sfiducia, quello che definisce un gravissimo attentato all’efficienza e alla coesione istituzionale delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate con l’ipotesi di riforma previdenziale che sarebbe un vero e proprio tradimento nei confronti degli uomini e delle donne in divisa. Cirielli conclude che come presidente della Provincia di Salerno ha avuto modo di constatare il cinismo politico del ministro che rischia di far saltare una storica società di trasporti pubblici, il Cstp, non concedendo i contratti di solidarietà – strumenti da sempre utilizzati in casi come questi- e mettendo, di fatto, per strada 150 famiglie”.

Lascia un Commento