Rofrano (SA) – Largo (AI) giovani. Domani il Rufra Festival

Prosegue il progetto “Largo (Ai) Giovani” del Comune di Rofrano, piccolo centro del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano che nei giorni scorsi ha ospitato giovani volontari provenienti da Germania, Russia, Ucraina, Francia, Spagna, Polonia ed Estonia, in occasione del Campo di Volontariato nato per realizzare azioni di marketing territoriale in 11 Comuni del territorio a sud della provincia di Salerno. I partecipanti al Campo di Volontariato, con il coordinamento di Legambiente, hanno trascorso due settimane nel Cilento e Vallo di Diano, soggiornando nella foresteria del comune di Rofrano trasformato in un vero e proprio ostello della gioventù. Ciascun giovane ha adottato uno degli 11 Comuni, presentando una scheda di sintesi in inglese e nella rispettiva lingua di origine, attraverso la realizzazione di video e podcast promozionali che saranno presto disponibili sul sito www.largoaigiovani.org.
“Largo (ai) Giovani”, il 23 e 24 agosto, propone l’atteso appuntamento con il “Rufra Festival”, rassegna di gruppi emergenti del territorio che vedrà la partecipazione dei Paranza Vibes e degli Après la Classe. Il Rufra Festival sarà arricchito dai laboratori creativi di “Giocabarò”, manifestazione sul valore sociale del gioco e delle arti di strada, curata dall’Associazione Aste&Nodi e a carattere itinerante, tra i Comuni di Rofrano, Sapri, Caselle in Pittari e Vibonati. Chiuderà il programma un convegno sulla condizione dei piccoli centri del meridione, con la partecipazione tra gli altri del paesologo Franco Arminio, del regista Andrea D’Ambrosio, autore del film documentario “Biutiful Cauntri”, e del deputato Tino Iannuzzi.

Lascia un Commento