Rofrano (SA) – Bonus bebè contro lo spopolamento

Il comune di Rofrano ha approvato una delibera che stanzia 300 euro per ogni nato nel piccolo centro collinare del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. I fondi saranno accreditati su un libretto postale assegnato al neonato ed a un genitore. Si tratta di un piccolo aiuto concreto alle famiglie nell’affrontare le ingenti spese soprattutto nei primi mesi di vita dei neonati. Una scelta precisa basata sulla disponibilità dei fondi assegnati dal Piano sociale di Zona. Un modo diverso per combattere lo spopolamento dei piccoli centri. "Avremmo voluto fare di più, ha dichiarato il giovane sindaco Toni Viterale, purtroppo le ristrettezze economiche a cui sono soggetti i piccoli comuni ci impediscono di erogare maggiori risorse a favore dei nostri nuovi concittadini".

Lascia un Commento