Roccapiemonte (SA) – Produceva in casa liquori e li vendeva. Denunciato

Produceva liquori in un garage di casa per rivenderli a nero nel territorio dell’Agro nocerino-sarnse. Un perito chimico, di 63 anni, è stato scoperto e denunciato a Roccapiemonte dalla Guardia di Finanza che ha sequestrato 150 litri di liquori contenuti in bottiglie prive di etichettatura. I finanzieri hanno anche rinvenuto diversi contenitori in plastica, al cui interno vi erano tracce di alcol etilico consumato in frode. L’uomo, avvalendosi della propria esperienza maturata nel corso dell’attività lavorativa in una distilleria, su commissione di privati, ma anche di imprenditori, produceva liquori utilizzando alcol etilico di dubbia provenienza. Deve rispondere del reato di violazione del testo Unico sulle accise, per sottrazione all’accertamento e al pagamento dell’accisa sull’alcol e sulle bevande alcoliche.

Lascia un Commento