Roccapiemonte (SA) – Choc per la morte improvvisa di un 20enne mentre gioca a calcetto

Si svolgeranno alle 15.30 presso la Chiesa di San Giovanni Battista di Roccapiemonte, i funerali di Guido Raspantini, il ragazzo di 20 anni morto improvvisamente ieri pomeriggio mentre si accingeva a giocare una partita di calcetto con la comitiva di sempre.
Il ragazzo, che in passato avrebbe avuto dei piccoli problemi cardiaci, avrebbe avuto un infarto. A nulla sono valsi i disperati tentativi di salvarlo. Molto conosciuto in paese perchè allenatore dei "pulcini" della Rocchese, era figlio di un poliziotto in servizio alla Questura di Salerno anche lui molto conosciuto perchè con un passato da calciatore nella stessa squadra. Quanto accaduto al campetto ieri pomeriggio ripropone la necessità di dotare tutte le strutture sportive, anche quelle minori, di un defibrillatore.  

Lascia un Commento