Roccapiemonte (SA) – Arrestati due fratelli per furti in abitazione

Avevano tentato il furto di 23 chili di cavi in rame da un’abitazione rurale ma sono stati scoperti e arrestati dopo il coraggioso intervento del proprietario dell’appartamento. In manette due fratelli di Roccapiemonte. La notte scorsa i due, hanno puntato un’abitazione di campagna, apparentemente disabitata, rubando dal sottotetto 23 chili di fili di rame. Sfortunatamente i loro movimenti sono stati notati dal proprietario della casa, insospettito dal ripetuto passaggio di una Fiat Punto nelle strade di campagna adiacenti. Scoperto il furto, si è messo all’inseguimento dei due ladri, riuscendo a bloccare il primo, che era a piedi, ma rischiando di essere investito dal complice, che era a bordo dell’auto. In soccorso della vittima è arrivata poi una pattuglia dei carabinieri di Castel San Giorgio, che ha arrestato subito uno dei due fratelli, mentre il secondo è stato rintracciato a Castelluccio di Castel San Giorgio.

Lascia un Commento