Roccapiemonte, riprende la raccolta del secco indifferenziato

Dopo un periodo di stop per i noti problemi dello Stir di Battipaglia e di altri impianti in Campania, può riprendere a Roccapiemonte la raccolta del secco indifferenziato.

Ne dà notizia il sindaco Carmine Pagano, spiegando che l’amministrazione e il Consorzio Sinergie che si occupa della raccolta rifiuti, hanno individuato in poco tempo un altro sito dove poter conferire i rifiuti. Intanto però arrivano segnalazioni circa la presenza di ingombranti in città. Il primo cittadino dunque invita i cittadini ad attenersi alle disposizioni contenute nella guida alla raccolta differenziata, ricordando che si può conferire il rifiuto ingombrante con un servizio gratuito a domicilio prenotandosi con una telefonata al numero indicato nella guida.

Soltanto rispettando le indicazioni fornite, ricordano dal comune, si può avere una Roccapiemonte più pulita e sperare in una diminuzione del costo del servizio.

Lascia un Commento