Roccapiemonte, il sindaco Carmine Pagano racconta lo sconcerto per il neonato trovato morto

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Marito e moglie sono stati fermati per l’abbandono del neonato trovato morto ieri sera in una siepe nei pressi di un parco residenziale a Roccapiemonte, in via Roma.

I Carabinieri già ieri sera avevano condotto in caserma la donna per interrogarla. Erano state trovate tracce di sangue lungo le scale e nell’appartamento in cui vive la coppia, lui 47 e lei di 42 anni. Sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per omicidio.  

 

Nel tardo pomeriggio di ieri, il corpicino senza vita del neonato è stato trovato dal signor Mario, 63enne, che abita nello stesso parco residenziale. In un primo momento l’uomo ha pensato si trattasse di un bambolotto lasciato a terra da qualche bambino. “Ma poi, purtroppo – ha raccontato – mi sono accorto che era un bambino in carne ed ossa, già morto. Ho avuto davvero un tonfo al cuore, troppo strazio, una scena che non dimenticherò mai più in vita mia”, ha commentato il signor Mario. Il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale al collo ed una vistosa ferita alla testa. Ha quindi avvisato i soccorsi.

La piccola comunità di Roccapiemonte è sotto shock e si interroga sui motivi che hanno spinto la coppia a un simile gesto. Sconcerto espresso dallo stesso sindaco Carmine Pagano che è intervenuto questa mattina in diretta a Radio Alfa.

Ascolta
Sindaco Carmine Pagano su neonato morto

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp