Roccadaspide, revocata l’autorizzazione alla casa famiglia Camilla

A Roccadaspide la Casa – famiglia Camilla che si occupava di assistenza ai minori stranieri non accompagnati dovrà essere smantellata: lo stabilisce una sentenza del Tar secondo la quale è legittimo il provvedimento adottato dall’Ufficio di Piano che ha revocato l’autorizzazione all’attività, gestita dalla cooperativa “Il girasole”.

La decisione è stata assunta dalla responsabile del Piano di Zona Ambito S7 dopo la constatazione di numerose violazioni di legge da parte della cooperativa, accertate anche da Asl e carabinieri, quali la cattiva situazione igienico-sanitaria degli ambienti, la scarsa collaborazione del personale addetto, la non frequentazione delle scuola da parte dei minori, l’allontanamento di alcuni ragazzi dalla struttura.

La cooperativa però aveva deciso di impugnare il provvedimento dell’Ufficio di Piano. Il Tar però ha riconosciuto la legittimità del provvedimento, ordinando alla Cooperativa Il Girasole l’immediata cessazione dell’attività.

Lascia un Commento