Roccadaspide, marrone igp in risalita grazie alla lotta al cinipide

Ripresa lenta ma significativa per il Marrone di Roccadaspide igp. A confermarlo è il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano, secondo il quale, dopo un 2016 considerato l’anno nero del settore castanicolo, il 2017 mostra segnali di miglioramento, con una ripresa che, tuttavia, ancora non supera il 40%.

“Un dato positivo – secondo Tropiano – perché la lotta biologica al cinipide sembra produrre finalmente effetti”. Quest’anno la vegetazione si presenta con chiome verdi e le piante hanno superato positivamente le anomalie climatiche legate per una buona parte alla siccità. Vi è la presenza di ricci, i frutti sono sani anche se persiste una percentuale di bacato e di muffe evidenti, e le pezzature sono medio/grandi.

Lascia un Commento