Roccadaspide, forza posto di blocco e aggredisce carabinieri

Ha forzato un posto di blocco dei carabinieri a Roccadaspide per evitare il controllo. E’ stato bloccato solo dopo un inseguimento di circa 10 km. Una volta bloccato, un giovane 29enne di Roccadaspide è sceso dall’auto ed ha aggredito due militari dell’Arma.

Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in via dei Castagneti, dove il 29enne non si è fermato all’alt imposto dai carabinieri della Stazione di Roccadaspide. L’uomo era alla guida di una Lancia Y e non voleva farsi controllare perchè aveva con sè della marijuana ancora da quantificare.

Il 29enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.

I due militari aggrediti hanno riportato delle ferite guaribili in circa 10 giorni.

Lascia un Commento