Roccadaspide, al via l’impiego di percettori di reddito di cittadinanza con il progetto “Roccadaspide green”

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Al via a Roccadaspide il progetto “Roccadaspide green”,  progetto di pubblica utilità che prevede l’impiego dei primi due percettori del reddito di cittadinanza, in attuazione del Decreto Legge 102/2020 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 

Si occuperanno di compiere attività di pulizia delle strade, di raccolta differenziata e di mantenimento del decoro urbano, attraverso la manutenzione e la pulizia di marciapiedi, giardini e aree verdi, in affiancamento ai dipendenti comunali impiegati in tale servizio. In totale sono otto i percettori di reddito di cittadinanza che saranno complessivamente impiegati in lavori di pubblica utilità, e precisamente a supporto delle attività di pulizia delle aree pubbliche. Quattro di essi sono stati individuati dal Servizio Sociale Professionale e quattro dal Centro per l’Impiego di Roccadaspide. 

Con tale progetto l’ente comunale intende stimolare la partecipazione attiva alla vita della comunità, rendendo partecipi i cittadini agli interventi di interesse generale, che consentono la valorizzazione del territorio urbano e, contemporaneamente, la sensibilizzazione dei cittadini al rispetto per l’ambiente e per i beni comuni.

In merito al progetto è intervenuto a Radio Alfa il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano
Gabriele Iuliano

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento