Roberto Fico “ricordare Angelo Vassallo significa dare sostegno forte ai sindaci”

Il presidente della Camera, Roberto Fico, ricorda Angelo Vassallo inviando una lettera al sindaco di Napoli Luigi de Magistris in occasione dell’iniziativa promossa da Comune e Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in memoria dell’ex sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre 2010.

L’esponente grillino afferma che “ricordare Angelo Vassallo è un modo per esprimere un sostegno forte e incondizionato all’impegno di questi amministratori, ogni giorno in prima linea a servizio della collettività. Per portare avanti il progetto di un Paese più libero, sostenibile, giusto”.

Fico ricorda anche che nel 2017 sono stati oltre 500 gli atti intimidatori nei confronti di amministratori locali. Il 69% di questi si concentra nel sud e la Campania risulta essere la regione più colpita con 86 casi.

“Angelo Vassallo era per tutti il sindaco pescatore – continua ancora Fico – ho sempre pensato che questa fosse una definizione molto bella per chi ha plasmato il suo impegno in difesa del proprio territorio, lasciandosi guidare con semplicità e un sentimento di amore sincero per il mare e la propria terra”.

Lascia un Commento