Ritorno a scuola, il programma di ingressi ed uscite nel Salernitano

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ stato presentato in Prefettura a Salerno il “documento operativo”, per garantire la ripresa in sicurezza delle attività didattiche prevista il 7 gennaio 2021. Il documento è stato redatto a seguito dei lavori del “tavolo di coordinamento” istituito in Prefettura sulla base del DPCM del 3 dicembre. Al tavolo, presieduto dal Prefetto Francesco Russo, hanno partecipato il Presidente della Provincia, il Sindaco di Salerno, il Presidente della Commissione Regionale Trasporti, i Sindaci dei comuni con più alta densità demografica del territorio, i rappresentanti dell’ANCI e dell’Ufficio Scolastico provinciale insieme ai rappresentanti delle aziende di trasporto e alle organizzazioni sindacali di categoria.

Il territorio della provincia di Salerno è stato diviso in 7 macro-aree:Agro Nocerino-Sarnese; Costa d’Amalfi; Picentini e Valle del Sele; Salerno e Valle dell’Irno; Cilento; Vallo di Diano; Golfo di Policastro.

 

E’ stato censito il numero degli studenti in base all’area geografica e alla scuola frequentata, con l’obiettivo di individuare per ciascuna macro-area le linee percorse. Sono state effettuate due rilevazioni, l’una attingendo ai dati forniti dal Consorzio Unico Campania, l’altra a quelli dell’Ufficio Scolastico provinciale, sulla base delle quali sono state adottate soluzioni differenziate per aree.

Nelle zone “Salerno e Valle dell’Irno” e “Agro Nocerino-Sarnese”,  l’ingresso a scuola degli alunni sarà articolato in due fasce orarie: ingresso alle ore 8:00 per le classi prime, seconde e terze; 9:30/10:00 per le classi quarte e quinte e di conseguenza la differenziazione nelle uscite.

Nelle restanti zone, considerato il diverso livello di densità demografica, la differente tipologia di traffico e di strutture viarie, sarà mantenuto un orario unico di ingresso e uscita dalle scuole, in ragione dell’implementazione delle corse sopra descritte.

Il lavoro proseguirà nelle prossime settimane per consentire alle aziende di reperire, attraverso la Regione, le ulteriori risorse per l’implementazione delle corse e per organizzare dei piani di viabilità, con il contributo delle Polizie Municipali.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento