RITA OCCIDENTE LUPO A IL FARO

Oggi il consueto appuntamento con “Il faro, guida di utilità sociale” ospita Rita Occidente Lupo per riprendere una consuetudine abbandonata temporaneamente prima della pausa estiva. Con il Direttore di DentroSalerno, con la quale Annavelia Salerno ideatrice della rubrica, condivide spesso riflessioni su tematiche d’attualità, si parlerà domani di scuola, con una vicenda che sembra essere diventata un “caso” nazionale: quella di Ennio Ferrara, dirigente scolastico del prestigioso Liceo Classico partenopeo, Umberto I, il quale, “con pugno fermo, ha mostrato di voler dettar legge per moda e disciplina. Proveniente dall’Istituto Genovesi in Piazza del Gesù, dopo i primi anni dirigenziali, nella scuola dell’obbligo, ha puntato al rispetto della moda non di tendenza, tantomeno sexy; dall’ombelico scoperto, al divieto dell’uso del telefonino e ad un corretto uso dell’alimentazione. Il tutto, apparrebbe nella norma. Invece, una furiosa protesta, sta rendendo Ferrara, il paladino scolastico del momento”. Una pubblicità gratuita nei suoi confronti: così la definisce Rita Occidente Lupo, che afferma: “Diciamo che allora, senza volerlo, l’Umberto I sta offrendo al “mite preside”, l’occasione prestigiosa di sbarazzarsi dell’anonimato e di balzare ancora di più sotto i riflettori nazionali. Il che, sinceramente, storpia l’ enfatizzazione”. Di questo si parlerà oggi a “Il faro, guida di utilità sociale”, in onda su Radio Alfa alle 18.45, e in streaming su www.radioalfa.fm.

Lascia un Commento