Rissa in strada a Sala Consilina, 6 arresti e una donna ferita

6 persone, tra i 20 e 50 anni, sono fine in manette ieri con l’accusa di rissa aggravata.

L’episodio è avvenuto per strada a Sala Consilina, nei pressi dell’abitazione di uno dei gruppi che si sono fronteggiati.

Secondo quanto poi ricostruito dai Carabinieri che hanno effettuato gli arresti, si è trattata di una vera e propria sfida. Da una parte madre con 4 figli, dall’altra un uomo con il figlio minorenne, che è stato denunciato alla Procura dei Minori. Ad avere la peggio è stata una donna di 50 anni, che sarebbe stata colpita con un martello al ventre e ricoverata all’Ospedale di Polla.

La lite sarebbe scoppiata per cause in corso di accertamento, molto probabilmente legate a questioni economiche, dovute alla mancata corresponsione di denaro per la vendita di un elettrodomestico.

Gli arrestati sono in regime di arresti domiciliari, stamattina al Tribunale di Lagonegro il rito direttissimo.

Lascia un Commento