Rissa in piazza ad Angri il 18 luglio, denunciati 15 giovani

15 giovani, tutti di età compresa tra i 17 e i 29 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri di Nocera Inferiore poiché ritenuti responsabili di rissa aggravata.

Lo scorso 18 luglio nella violenta rissa in Piazza Doria si sono scontrati due gruppi di giovani che poi si diedero alla fuga prima dell’intervento dei carabinieri.

Dalle successive indagini i carabinieri hanno accertato che la rissa aveva visto contrapporsi due gruppi, uno di giovani di Angri e l’altro di coetanei provenienti dalla vicina Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, che erano venuti alle mani già la sera precedente per un apprezzamento poco gradito rivolto ad una ragazza.

Nel corso della rissa uno dei giovani del comune napoletano fu raggiunto da due colpi di arma da taglio al torace e ad un braccio. Tutti e 15 i giovani sono stati denunciati per il reato di rissa aggravata.

Proseguono le indagini per identificare sia l’autore del ferimento che l’eventuale coinvolgimento di altre persone.

Lascia un Commento