Rischia di annegare con le nipotine. Salvata turista veneta a Capaccio

Tragedia sfiorata oggi pomeriggio a Capaccio, dove una turista veneta di 50 anni ha rischiano di annegare con le nipotine. Tutte e tre sono state salvate dal pronto intervento in mare di un bagnino.

L’episodio è avvenuto questo pomeriggio, intorno alle 16:00, nello specchio acqueo antistante il Camping Villaggio dei Pini, in località Torre sul litorale di Capaccio Paestum. La donna, una 50enne di Bassano del Grappa, nonostante la bandiera rossa esposta sulla spiaggia ed il mare mosso, si era immersa per fare il bagno insieme alle due nipotine. Ma dopo pochi minuti, la forte corrente le ha trascinate a largo. Il bagnino in servizio presso il villaggio turistico si è accorto della situazione di pericolo e si è subito tuffato in acqua. Ha portato in salvo prima le due bimbe e poi la turista 50enne. Sul posto immediato l’intervento dall’equipe dell’unità rianimativa Humantas di Licinella, che ha trasportato la donna all’ospedale di Roccadaspide per gli accertamenti di rito.

Lascia un Commento