Risanamento corpi idrici superficiali, visita cantieri del presidente Provincia in Costiera Amalfitana

Il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, domani visiterà i cantieri dei lavori del “Grande Progetto, risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali”. Alle ore 10, domani farà un sopralluogo in località Marmorata di Ravello, e alle 12, sarà a Conca dei Marini, all’impianto di Punta Trasita.

Con il presidente dell’Amministrazione provinciale saranno presenti il Consigliere provinciale delegato all’Ambiente, Fausto Vecchio; il Consigliere provinciale delegato ai Lavori Pubblici, Vincenzo Servalli; e il Dirigente del Settore Ambiente, Angelo Cavaliere.

Strianese ha invitato ad essere presenti anche i sindaci della Costiera Amalfitana per fare il punto della situazione sugli interventi del “Grande Progetto che interessa l’Area Dragone nei Comuni di Conca dei Marini, Furore, Praiano, Ravello, Scala e Atrani.

Nello specifico sono previsti interventi di risanamento ambientale ed igienico sanitario relativamente ai Comuni di Conca dei Marini, Furore e Praiano. Mentre a Ravello, Atrani e Scala è previsto l’impianto consortile di depurazione e trattamento meccanico dei fanghi. L’importo lordo dei lavori del Comparto 3 è di circa 11 milioni e 660mila euro.

Il presidente della Provincia di Salerno spiega che lo stato di avanzamento dei lavori è al 30%.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento