Ripensare il Servizio Sanitario Pubblico, momento di confronto della Cgil a Mercato San Severino

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“La crisi del Coronavirus ha messo in evidenza i limiti dell’attuale Servizio Sanitario Pubblico che va ripensato realizzando una più avanzata medicina territoriale con particolare attenzione alle aree interne della provincia”.

E’ questo il punto di vista della Cgil che ha organizzato un momento di confronto per domani, 15 luglio, alle 9.30 al San Severino Park Hotel di Mercato San Severino.

Per Franco Tavella, Segretario Generale Spi Cgil Campania “bisogna rivedere i criteri di riparto delle risorse, criteri che in passato hanno penalizzato la Regione Campania e reso complicata l’attuazione di una Politica Sanitaria adeguata alla fase”.

 

L’incontro dal tema “Iniziativa Pubblica “Potenziare il Servizio Sanitario Pubblico – Idee e Proposte per la riorganizzazione della Rete Assistenziale” vedrà la partecipazione del Segretario Generale Cgil Salerno, Arturo Sessa che evidenzierà criticità, carenze e lacune e avanzerà una serie di proposte per potenziare la medicina nel territorio.

Ai lavori, per ascoltare e valutare la fattibilità delle richieste sindacali, sarà presente il dott. Enrico Coscioni, delegato del Presidente De Luca per il Settore Sanitario, che sarà accompagnato dai Direttori Generali dell’ASL Salerno e dell’Azienda Ospedaliera Ruggi D’Aragona, rispettivamente dott. Iervolino e D’Amato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp