Rimozione detriti Rio Sguazzatoio, è competenza della Regione. Ultimatum dai sindaci dell’Agro

Un sopralluogo al Rio Sguazzatoio ha permesso di appurare che secondo il piano di classi­ficazione dei canali la rimozione dei de­triti compete alla Regione Campania.

Lo ha riferito il sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, che insieme al collega di San Marzano sul Sarno, tecnici del Consorzio di Bonifica e al Genio Civile di Salerno ha compiuto il nuovo sopralluo­go al corso d’acqua ponendo fine allo scaricabarile che andava avanti da mesi.

Alla Regione il sindaco angrese ha chiesto di provvedere entro ci­nque giorni.  

Se l’or­dinanza non sarà ris­pettata sarà il Comu­ne a farsi carico dei lavori, addebitando le spese a tutti i soggetti responsabi­li, perché “!a pubbli­ca e privata incolum­ità dei miei concitt­adini – dichiara il sindaco Ferraioli –  è stata messa a repentaglio per tr­oppo tempo e questo non è più accettabil­e”.

Lascia un Commento