Rimase ferito in un incidente stradale a San Pietro al Tanagro. Muore il 21enne Giuseppe Amato

Non ce l’ha fatta Giuseppe Amato, il ragazzo di 21 anni di San Pietro al Tanagro, rimasto ferito nella notte tra il 26 e il 27 maggio in un incidente stradale avvenuto lungo la Ex Strada Regionale 426 che collega i comuni di San Pietro e Sant’Arsenio.

Il giovane è morto dopo due settimane di agonia. Era ricoverato al Cardarelli di Napoli in gravi condizioni per le ferite riportate. La vettura del giovane andò prima a schiantarsi contro alcune abitazioni, poi contro un’altra auto parcheggiata lungo la strada. Una complicazione questa mattina ha causato la morte del 21enne.

Lascia un Commento