Rifiuti, svuotata definitivamente l’area di Coda di Volpe a Eboli. Ascolta le interviste su Radio Alfa

Dopo 8 anni, i cittadini di Eboli posso dire addio all'incubo "ecoballe". Oggi l'ultimo carico che ha svuotato l'area di Coda di Volpe.
La zona fu scelta nel maggio del 2008 dall'attuale commissario per il settore dei rifiuti, per ospitare un sito di stoccaggio provvisorio per le ecoballe.
Una scelta arrivata nel momento clou dell’emergenza rifiuti, tra proteste e campagne mediatiche internazionali tanto che i
 siti per lo smaltimento finirono sotto la protezione militare.

Coda di Volpe ha ospitato circa 30mila ecoballe, poi la svolta. Nel 2009 comincia, dopo l'intervento del Tar, lo svuotamento. un percorso durato 8 anni. Questa mattina l'ultimo carico di ecoballe alla presenza anche del governatore De Luca.

 

Sentiamo De Luca e un rappresentante della minoranza al microfono di Francesco Faenza

Interviste Coda di Volpe Eboli

Lascia un Commento