Rifiuti, peculato e bancarotta fraudolenta alla Yele. Soddisfazione viene espressa dai lavoratori licenziati. L’intervista

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

La Procura di Vallo ha avviato una maxi inchiesta per peculato, con l’appropriazione di 10 milioni destinati ai lavoratori e allo Stato, e bancarotta fraudolenta della della Yele, la società consortile che per venti anni si è occupata della raccolta e smaltimento rifiuti in 48 comuni del territorio a sud di Salerno.

Nel registro degli indagati sono finite 29 persone. Ieri mattina per tutti sono scattate perquisizioni domiciliari con il sequestro di beni, tra auto, immobili e conti correnti fino alla concorrenza di dieci milioni di euro.

 

I lavoratori licenziati hanno accolto con soddisfazione la notizia, come si evince dalle parole di una di loro, Maria Maiuri. Ascolta l’intervista
Maria Maiuri

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp