RIFIUTI – In Consiglio Regionale audizione con le Province

I presidenti delle cinque Province campane e i loro rappresentanti ieri in Commissione regionale ambiente hanno fatto il punto sugli interventi e sugli impianti realizzati per la gestione del ciclo dei rifiuti. Mentre la giunta regionale sta predisponendo il piano regionale rifiuti, sulla base dei piani industriali e dei piani d’ambito delle stesse Province. Il piano secondo quanto annunciato dall’assessore regionale Giovanni Romano, sarà pronto entro il 31 dicembre prossimo e dovrà essere affiancato dalla legge regionale di accompagnamento. Romano, intervenendo in commissione regionale Ambiente ha spiegato che, nell’ambito del sistema della provincializzazione del ciclo dei rifiuti, le province come Avellino e Benevento, che sono già nelle condizioni di attuare le proprie competenze, perché dotate dei necessari impianti e di livelli adeguati di raccolta differenziata, devono poterlo fare; mentre, le altre province, come Napoli, Caserta e Salerno, seppure quest’ultima sia in una fase più avanzata, andranno accompagnate, nella proroga di un anno della gestione straordinaria, al pieno esercizio delle proprie competenze.

Lascia un Commento