Rifiuti in Campania “no a nuovi termovalorizzatori, sì a 15 impianti di compostaggio”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Non saranno realizzati nuovi termovalorizzatori in Campania ma dovranno essere costruiti 15 nuovi impianti di compostaggio da 30mila tonnellate. Lo ha ribadito l’assessore regionale all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, in occasione del vertice nazionale dell’Albo gestori ambiente per i 25 anni di attività, a Napoli.

Presenti al vertice i delegati delle 21 sezioni a sostegno delle circa 155mila imprese iscritte, tra questi 20mila trasportatori professionisti e 124mila trasportatori di rifiuti. “L’Albo Nazionale Gestori Ambientali – ha sottolineato il presidente Eugenio Onori – si candida a gestire il registro elettronico nazionale dei rifiuti e la nuova tracciabilità”. In Campania sono 8400 gli iscritti all’Albo di cui 2000 operatori professionali (bonificatori e trasportatori) e 6200 i trasportatori dei propri rifiuti. Al via la regolarizzazione degli ambulanti raccoglitori di ferro, per ora si sono regolarizzati solo in 50.

Il vicesegretario generale di Unioncamere Marco Conte ha evidenziato che “la maglia nera per la differenziata non va alla Campania, tutta l’Italia non riesce ad arrivare al 50% di raccolta differenziata e l’obiettivo, entro il 2030, è raggiungere l’80%”. Il generale di Brigata Ciro Lungo del Comando regionale Carabinieri Forestali ha spiegato che “molte strutture che smaltiscono rifiuti non sono riconosciute dalla pubblica amministrazione perché non iscritte alla Camera di Commercio né in possesso di un registro di produzione dei rifiuti”. “Sta emergendo sempre di più questa economia illecita – ha aggiunto – anche se i roghi sono in diminuzione e questo nonostante nel 2018 siano state sequestrate 250 aziende tra Napoli e Caserta”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento