Rifiuti, De Luca “servono almeno 15 impianti compostaggio”

Alla Campania servono almeno 15 impianti di compostaggio dei rifiuti. Lo ha detto il presidente della Regione Vincenzo De Luca partecipando all’incontro promosso ieri dalla Coldiretti.

“Se diciamo sempre di no, ci manderanno a quel Paese – ha affermato De Luca – a Salerno abbiamo realizzato un impianto in piena città. Ma è possibile che per fare un impianto a 20 chilometri dal primo centro abitato dobbiamo continuare ad avere i comitati? È da irresponsabili. C’è qualcuno che ha un’altra idea? Ce la dia”. Il governatore ha poi evidenziato che bisogna incentivare la differenziata per arrivare al 60% regionale e realizzare almeno 15 impianti di compostaggio che tratti la parte organica della spazzatura.  

Gli impianti di compostaggio producono il compost che serve anche all’agricoltura come concime. Sulla localizzazione degli impianti sarà fatta una valutazione attenta e neutra per creare meno problemi dovuti al passaggio dei camion che sono 10 al giorno.

“Dire no è comodo poi alla fine i costi ricadono sulle famiglie e i 190 euro a tonnellata, chi pensate che li paga? I cittadini – ha concluso De Luca – Se siete contenti così va bene”.

Lascia un Commento