RIFIUTI – Cirielli, no a riapertura di Macchia Soprana. Una vergogna

Netta contrarietà alla riapertura della discarica Macchia Soprana di Serre è stata ribadita ieri dal presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli, spiegando che il Ministero dell’Ambiente, dopo controlli effettuati su richiesta della Provincia, ha segnalato gravi difformità ambientali.
“In ogni caso la Provincia di Salerno non darà mai più l’assenso ad accettare un solo sacchetto proveniente da Napoli”, ha affermato Cirielli, ricordando che negli ultimi 20 anni in provincia sono state consumate tre discariche, Parapoti, Basso dell’Olmo e la stessa Macchia Soprana, con i rifiuti di Napoli.
“Oggi la provincia di Salerno, dopo la sentenza del Tar Lazio che inibisce il trasporto dei rifiuti lavorati fuori regione, e per aver sprecato le nostre discariche per Napoli – aggiunge Cirielli – vive anch’essa una grave emergenza rifiuti”.

Lascia un Commento