RIFIUTI – Caldoro firma una nuova ordinanza anticrisi

Il governatore della Campania, Stefano Caldoro, ha firmato una nuova ordinanza per i flussi extraprovinciali dei rifiuti. Il provvedimento, il quinto, valido per Napoli e Salerno, è stato firmato anche per evitare che le strade del capoluogo regionale fossero nuovamente ingombrate da cumuli di immondizia, in vista del rientro in città di molti abitanti dopo le vacanze. Da Battipaglia saranno inviate ogni giorno 50 tonnellate nella discarica di Savignano Irpino, mentre 300 tonnellate di frazione umida tritovagliata al giorno saranno inviate dagli Stir partenopei nella cava di San Tammaro. Il dispositivo resterà in vigore fino agli inizi di settembre.

Lascia un Commento