Ricoverato con profonda ferita alla testa, italo-africano muore all’ospedale di Eboli. Salma sequestrata

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Sarà eseguita l’autopsia sul corpo del 59enne italo-africano deceduto venerdì scorso all’ospedale di Eboli.

L’uomo era stato trovato circa venti giorni fa sotto casa con una profonda ferita alla fronte.

A causa della commozione cerebrale, il 59enne, in stato di incoscienza, era stato subito ricoverato nella Terapia Intensiva dell’ospedale ebolitano.

 

Era stato poi trasferito in un altro reparto essendo lievemente migliorate le sue condizioni ma venerdì è deceduto.

E’ stata quindi bloccata la tumulazione e la salma è stata sequestrata. Ora è disposizione della Magistratura per l’autopsia per cercare di capire l’entità della ferita e la dinamica di quanto accaduto.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp